17 settembre 2019
Aggiornato 05:00
Politica

Fedriga: «Se non si va al voto è superata la democrazia»

Il governatore ribadisce che sei il M5S ha cambiato idea su di una serie di temi «noi siamo disponibili» ad andare avanti
Massimiliano Fedriga
Massimiliano Fedriga Facebook

UDINE - Se non si va al voto è superata democrazia. Lo ha detto oggi il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, a margine del Meeting di Rimini. Riferendosi al dibattito in corso per Fedriga è in «contraddizione palese» chi dice che «se andiamo al voto i cittadini non votano come vogliamo noi, quindi al voto non ci andiamo». Dunque, «penso sia superata la democrazia».

In merito all'ipotesi della nascita di un governo M5S-Pd, il governatore afferma: «Mi raccontino quello che vogliono, ma un governo giallo-rosso anche l'ultimo dei grillini fidelizzato a Casaleggio o Di Battista può capire chiaramente che l'unica cosa a cui servirebbe è quello di garantire» una poltrona «ai parlamentari che rischiano di non essere eletti» e che per questo «non vogliono tornare al voto». ù

Se, invece, i Cinque stelle hanno cambiato idea su di una serie di temi «noi siamo disponibili» ad andare avanti.