17 settembre 2021
Aggiornato 05:00
Udine

Ruba il cellulare a un ragazzo dopo averlo pestato: in carcere un 22enne albanese

Le indagini della Squadra Volante della Questura di Udine ha permesso di far scattare il provvedimento

UDINE - Un 22enne cittadino albanese, residente in provincia di Udine, lo scorso 20 giugno è stato protagonista di una rapina ai danni di un ragazzo della provincia di Udine. In tale circostanza, dopo aver sferrato un calcio e schiaffi al volto del malcapitato, riusciva a mettere le mani sul suo cellulare, allontanandosi assieme a una coetanea di origini ucraine. I due venivano subito rintracciati dalla Squadra Volante della Questura di Udine, avviando le indagini del caso.

In carcere un 22enne albanese

A seguito delle verifiche effettuate dalla Polizia di Stato della Questura di Udine, su disposizione del Gip del Tribunale di Udine, è stata eseguita la misura di custodia cautelare in carcere nei confronti del giovane albanese, prelevato dalla sua abitazione dove era ai domiciliari da qualche tempo a seguito di un altro fatto, una rapina impropria commessa in una ferramenta della bassa friulana, nella quale, dopo essere entrato con l'obiettivo di rubare l'incasso, si era dato alla fuga spintonando il titolare.