18 settembre 2019
Aggiornato 07:30
L'annuncio

Guardrail killer per le due ruote: nuove barriere di protezione sulle strade del Fvg

Fvg Strade effettuerà un censimento per intervenire in prossimità delle curve più pericolose
Guardrail killer per le due ruote - Foto di repertorio
Guardrail killer per le due ruote - Foto di repertorio ANSA

UDINE - L'assessore a Infrastrutture e Territorio del Friuli Venezia Giulia, Graziano Pizzimenti, assieme ai tecnici della direzione regionale e di Fvg Strade, ha incontrato a Udine una delegazione della Motostaffetta Friulana, alla quale ha illustrato le novità normative che, a seguito del nuovo decreto del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dello scorso 1 aprile relativo a Disposizioni stradali di sicurezza per i motociclisti (Dsm), intervengono in modo significativo sulla sicurezza della viabilità .

«Nei prossimi interventi in fase di programmazione - ha spiegato Pizzimenti - si dovrà prevedere nei punti critici proprio delle installazioni a protezione. Sarà cura dell'ente effettuare il censimento di tutte le tratte con curve di raggio inferiore a 250 metri e, successivamente, predisporre un piano operativo che rivolgerà la massima attenzione al mondo delle due ruote. Saranno infatti installate - ha concluso l'assessore - barriere che andranno a mitigare l'impatto in caso di incidente, contribuendo così a salvaguardare vite umane».

«In questo modo - ha commentato con soddisfazione Daniele Decorte, presidente della Motostaffetta Friulana - la Regione Fvg si pone all'avanguardia nell'infrastrutturare le reti viarie per migliorare la sicurezza dei motociclisti».