17 settembre 2019
Aggiornato 05:00
L'intervento

Cedimenti sulla carreggiata: chiusura notturna dell'A4 per rifare l'asfalto

Si è lavorato sul tratto tra Portogruaro e Latisana in direzione Trieste fino alle 5.20 di martedì mattina
Cedimenti sulla carreggiata: chiusura notturna dell'A4 per rifare l'asfalto
Cedimenti sulla carreggiata: chiusura notturna dell'A4 per rifare l'asfalto Autovie Venete

LATISANA - Una notte di lavori a ritmo serrato, ma l'intervento è stato concluso nei tempi preventivati. E’ stata riaperta verso le 5.30 del mattino di martedì 10 settembre, come previsto, l’autostrada A4 fra Portogruaro e Latisana in direzione Trieste, così come l’allacciamento A28/A4 a Portogruaro verso Trieste, entrambi chiusi dalle 23 di lunedì.

Una chiusura decisa in emergenza, per ripristinare la pavimentazione all’altezza dell’interconnessione fra A4 e A28, area dove sono attivi i cantieri per la realizzazione della terza corsia. In seguito alle copiose piogge dei giorni scorsi, il sottofondo stradale aveva incominciato a deformarsi causando degli ammaloramenti (cedimenti superficiali) della carreggiata, che sono via via peggiorati.

L’impresa incaricata ha lavorato tutta la notte, ripristinando il piano di usura e l’autostrada è stata riaperta nei tempi previsti. Rispettare il timing, in questo caso più che in altre situazioni, era molto importante perché la giornata martedì è una di quelle a maggior flusso di traffico, soprattutto pesante. E infatti, già dalle prime ore del mattino il flusso di veicoli pesanti è stato particolarmente intenso. Verso le 12.30 il traffico era rallentato in A4 fra Redipuglia e Latisana verso Venezia e si segnalano code anche in entrata alla barriera di Trieste Lisert.