17 settembre 2019
Aggiornato 05:00
Udine

Goccia di Carnia è l’acqua di Friuli Doc… sempre più green 

Si ricicla la plastica facendo canestro in piazza San Giacomo. L’iniziativa «Segna un punto per l’ambiente» è firmata da Goccia di Carnia e da Natura 3
Goccia di Carnia è l’acqua di Friuli Doc…sempre più green 
Goccia di Carnia è l’acqua di Friuli Doc…sempre più green  Ufficio Stampa

UDINE - Per il settimo anno consecutivo Goccia di Carnia è sponsor e acqua ufficiale di Friuli Doc. Ancora una volta Goccia punta tutto sulla sostenibilità e sulla sensibilizzazione alla raccolta differenziata coinvolgendo più possibile bambini e ragazzi.
Parola d’ordine Riciclare: dopo il compattatore del Pet che durante le scorse edizioni riduceva l’ingombro della plastica fino al 90% del volume abbassando drasticamente i costi di stoccaggio, trasporto e recupero, quest’anno sotto il tendone di piazza San Giacomo sarà installato un inedito canestro. Obiettivo: portare le bottigliette vuote e fare centro per raccogliere e riciclare più plastica possibile ottenendo un simpatico omaggio Goccia di Carnia.

Segna un punto per l'ambiente

L’iniziativa si chiama «Segna un punto per l’ambiente» ed è firmata da Goccia di Carnia e da Natura 3, il team di professionisti friulani specializzati nell’educazione ambientale. L’obiettivo è coinvolgere attraverso lo sport famiglie e ragazzi e far diventare gioco un gesto così semplice quanto importante: il riciclo.
Venerdì pomeriggio saranno protagonisti al canestro anche i giocatori del progetto Baskin Fvg, la disciplina che permette di giocare a basket alle persone con disabilità: il progetto Zio Pino Baskin Udine potrà così farsi conoscere durante uno degli eventi più importanti della città e del territorio con il sostegno di una storica eccellenza friulana come l’acqua Goccia di Carnia.

Sabato mattina sarà il riuso ad essere protagonista: a partire dalle 10, sempre in piazza San Giacomo, migliaia di tappi di plastica colorati saranno utilizzati dai bambini per realizzare un grande mosaico e comporre così il marchio di Friuli Doc.