17 settembre 2019
Aggiornato 05:00
Udine

Un frico gigante in piazza Libertà per Friuli Doc

Anche i prodotto del Consorzio Montasio Dop protagonisti della kermesse del gusto al via giovedì
Un frico gigante in piazza Libertà per Friuli Doc
Un frico gigante in piazza Libertà per Friuli Doc Diario di Udine

UDINE - Appuntamento a Friuli Doc per assaggiare, gustare e conoscere, tra le tante eccellenze del territorio, anche la genuinità del Montasio Dop. Dal giovedì 12 a domenica 15 settembre all’interno dello stand allestito da PromoTurismo Fvg in piazza San Giacomo, sarà possibile assaggiare e apprezzare la Dop friulana nelle sue diverse stagionature. Tra sabato e domenica si potrà inoltre partecipare a coinvolgenti esperienze sensoriali a palazzo Garzolini di Toppo Wassermann - in collaborazione con l’Università di Udine - e fare conoscenza sull’evoluzione del formaggio Montasio attraverso un’esperienza di assaggio verticale.

Ma per il Consorzio questa edizione avrà anche una nobile finalità: domenica 15 dalle 10.30 alle 14.30, Piazza Libertà, farà da cornice a una significativa iniziativa solidale: la preparazione in diretta di un frico di Montasio Dop gigante (più di due metri e mezzo di diametro) che sarà poi offerto a tutti i visitatori. Per ogni porzione di frico ricevuta si potrà donare una libera offerta a favore dell’Associazione 'La Nostra Famiglia' di Pasian di Prato, una onlus che si dedica alla cura e alla riabilitazione delle persone con disabilità, soprattutto in età evolutiva.

Le 4 stagioni del Montasio

Venerdì 13 dalle 11 alle 12, all’interno dello stand, è prevista la degustazione titolata 'Le 4 stagioni del Montasio', in abbinata a da due importanti vini del Collio. Attraverso la preparazione, il taglio e l’abbinamento del formaggio con questi vini, i partecipanti (massimo 50 su prenotazione) potranno scoprire l’intensità, i profumi e tutto il gusto delle stagionature classiche del Montasio Dop. Ma oltre al senso del gusto, ad entrare in gioco saranno anche l’aspetto visivo, le sensazioni tattili e il modo in cui questi si imprimono nella memoria personale e nelle reazioni emozionali.

Sabato 14 settembre - dalle ore 13 alle 14, sempre in piazza San Giacomo, è prevista invece una degustazione «verticale» composta da quattro tipologie di Montasio con stagionatura che va dai 18 ai 48 mesi. Ad accompagnare i formaggi, il vino autoctono più singolare ed enigmatico del nostro territorio: il Pignolo dei Colli Orientali. L’abbinamento metterà in evidenza, con emozioni via via sempre più marcate e decise, la peculiarità unica del Montasio Dop: un formaggio che evolve i suoi sapori, i suoi aromi e i suoi profumi nel rispetto della flora microbica naturale, mantenendo la sua delicatezza ed il suo coinvolgimento discreto.

Sempre sabato 14, a palazzo Garzolini di Toppo Wassermann, sono previsti altri due appuntamenti - dalle 16 alle 17 e dalle 18 alle 19 - per l’assaggio verticale di cinque stagionature di Montasio dop fino ai 60 mesi. La partecipazione prevede un massimo di 25 persone. Obbligatoria la prenotazione che si può effettuare direttamente dal portale del Comune di Udine. A palazzo Garzolini di Toppo Wassermann, la degustazione sarà ripetuta anche domenica 15 settembre dalle 18 alle 19.