20 ottobre 2019
Aggiornato 14:30
Politica

Governo giallorosso, nominati i sottosegretari. Serracchiani esclusa eccellente

Tra gli altri dem 'eccellenti' che non sono riusciti a entrare nella squadra di governo ci sono Maurizio Martina e Emanuele Fiano
Governo giallorosso, nominati i sottosegretari. Serracchiani esclusa eccellente
Governo giallorosso, nominati i sottosegretari. Serracchiani esclusa eccellente

UDINE - Il governo giallorosso ha trovato l'accordo sui nomi dei sottosegretari: 21 andranno al Movimento 5 Stelle, 18 al Pd, 2 a Leu e i al Maie. Tra le sorprese c'è la mancata nomina di Debora Serracchiani, ex governatrice del Fvg, data per certa alla vigilia. Tra gli altri dem 'eccellenti' che non sono riusciti a entrare nella squadra di governo ci sono Maurizio Martina e Emanuele Fiano.

Dei 42 sottosegretari, 14 sono donne

Anche tra i ministri le donne sono solo 7 su 22. Il dicastero più «rosa» sarà il Mise, con tre sottosegretarie (Alessandra Todde, Mirella Liuzzi e Alessia Morani). Due sottosegretari donna li avrà la Cultura (Anna Laura Orrico e Lorenza Bonaccorsi), l'Istruzione (Lucia Azzolina e Anna Ascani, che sarà viceministro) e il Mef (Cecilia Guerra e Laura Castelli, confermata viceministro). Simona Malpezzi sarà ai Rapporti con il Parlamento, Laura Agea alle Politiche Ue, Marina Sereni, sarà viceministro degli Esteri, Francesca Puglisi al Lavoro e Sandra Zampa alla Salute.