2 dicembre 2020
Aggiornato 10:00
Udine

Il movimento Animal Revolution, in città, sarà rappresentato da Marco Belviso

Altri due consiglieri circoscrizionali sono pronti a entrare nel sodalizio per tutelare il benessere degli animali e difenderne i diritti

UDINE - Dopo aver promosso gli sportelli animali a Pasian di Prato e Codroipo, il movimento Animal Revolution mette radici a Udine. A rappresentarlo, in città, sarà il consigliere della prima circoscrizione, Udine Centro, Marco Belviso, in quota al mondo delle associazioni animaliste. E non è finita qui, visto che altri due consiglieri circoscrizionali sono pronti a fare lo stesso per tutelare il benessere degli animali e difenderne i diritti riconosciuti dalla legge.

Diritto alla vitia di tutti gli animali

Un movimento che conta di crescere nei prossimi mesi, raccogliendo le sensibilità animaliste e ambientaliste non solo in città, ma anche in altri comuni friulani, «pescando» dal mondo delle istituzioni oltre che da quello dell'associazionismo. Un annuncio che arriva proprio nel giorno in cui si apre la stagione delle caccia, pratica condannata in modo netto da Animal Revolution. Ecco come il movimento si descrive su Facebook: «Questa associazione si ripropone di difendere il diritto alla vita di tutti gli animali e di far interdire cacciatori e chiunque usi violenza contro cani e gatti».