20 ottobre 2019
Aggiornato 14:30
Università di Udine

Passaggio di consegne tra i due rettori con la «Cerimonia dell'Aquila»

Per il passaggio di testimone, Alberto De Toni e Roberto Pinton hanno simbolicamente liberato un grifone nella Riserva di Cornino
Passaggio di consegne tra i due rettori con la 'Cerimonia dell'Aquila'
Passaggio di consegne tra i due rettori con la 'Cerimonia dell'Aquila' Università di Udine

UDINE - In occasione dell’ultima seduta del Senato accademico presieduta dall'uscente Alberto De Toni, il rettore ha scelto di celebrare il passaggio di consegne con il suo successore, Roberto Pinton, con la 'cerimonia dell’aquila'. La seduta del Senato si è svolta per la prima volta a palazzo Antonini-Maseri.
Ispirata alla politica, dove l’insediamento del nuovo Governo è simboleggiato dalla cerimonia della campanella, la cerimonia udinese dell’aquila richiama l’aquila d’oro di bertrandiana memoria che campeggia sul sigillo dell’Ateneo, simbolo della tradizione storica friulana e del Patriarcato e della città di Aquileia.

Cerimonia dell'Aquila

L’evento si è concretizzato con la liberazione, da parte dei due rettori, di un grifone della Riserva naturale regionale del lago di Cornino, nel comune di Forgaria nel Friuli. Per l’occasione è stato girato un video, che è stato proiettato oggi a conclusione della seduta del Senato accademico.

Dal primo ottobre subentra Roberto Pinton

Eletto il 23 maggio 2013, Alberto De Toni è entrato in carica il primo ottobre 2013, con decreto di nomina dell’allora ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza. Il suo mandato, durato sei anni come stabilito dalla Legge 240/2010, terminerà il 30 settembre 2019. Dal primo ottobre 2019 subentrerà al vertice dell’università di Udine Roberto Pinton, rettore eletto lo scorso 16 maggio.