13 dicembre 2019
Aggiornato 14:30
Basket

L'OWW Udine batte Forlì e vola alle Final-4 di Supercoppa

I bianconeri, con un'altra prestazione maiuscola, hanno sconfitto i romagnoli per 95 a 85
L'OWW Udine batte Forlì e vola alle Final-4 di Supercoppa
L'OWW Udine batte Forlì e vola alle Final-4 di Supercoppa Facebook

UDINE - Anche l'Unieuro Forli cade sotto i colpi di una spietata Old Wild West Udine che si qualifica per le Final-4 di Supercoppa di Lega. I bianconeri, con un'altra prestazione maiuscola, hanno sconfitto i romagnoli per 95 a 85 al termine di un match che li ha visti, battute iniziali a parte, sempre in vantaggio.

Sul campo di una diretta rivale nella lotta per la promozione, priva del lungo Ndoja e del lungodegente Oxlia, i bianconeri, che recuperavano Cortese, ma avevano fuori Penna e Jerkovic, hanno messo in mostra un basket spettacolare e molto produttivo in attacco, finendo con ben 7 giocatori in doppia cifra e 95 punti segnati. I 10 punti segnati nel primo quarto da Antonutti hanno dato il «la» alla terza vittoria esterna consecutiva (di Mantova e Verona i precedenti scalpi), ma successivamente tutti i giocatori schierati da coach Ramagli hanno dato un contributo importante, tra cui un Cortese che è sembrato già in forma (10 punti ed 8 rimbalzi, peccato solo per le 6 palle perse) dopo lo stop agonistico necessario a recuperare dal versamento al costato. La «chicca», in una partita ricca di azioni spettacolari, i bianconeri l'hanno realizzata nel terzo quarto grazie all'alley-oop di Beverly su assist di Cromer ricevuto direttamente dalla rimessa in attacco della guardia americana.

A voler essere pignoli, dal punto di vista difensivo, c'è ancora qualcosa da limare sotto canestro, come riconosciuto anche da Ramagli a fine partita. Pur priva di Ndoja, Forlì ha macinato diversi punti sotto canestro il friulano, anche su secondi tiri, e Benvenuti e Bruttini sono stati un fattore importante per i padroni di casa.
Dettagli da sistemare per i quali c'è tempo prima dell'inizio del campionato. Ma in un precampionato che continua a non concedere tregua, dopo il Memorial Pajetta programmato per mercoledì sera a Cividale contro gli sloveni del KK Sencur, l'Apu avrà il weekend impegnato proprio per le Final-4 di Supercoppa che si disputeranno al rinnovato PalaLido di Milano. Il primo impegno è previsto per venerdì 27 settembre, alle ore 21 contro la Bertram Tortona. Il giorno dopo sono in programma finale di consolazione (ore 17.45) e finale (ore 20.15).

Unieuro Forlì - Old Wild West Udine 85-95 (20-29, 15-16, 23-27, 27-23)
Unieuro Forlì: Lorenzo Benvenuti 19 (6/10, 1/4), Jacopo Giachetti 19 (5/10, 0/2), Erik Rush 17 (4/8, 3/7), Davide Bruttini 14 (5/8, 0/0), Pierpaolo Marini 10 (2/5, 1/6), Maurice Watson jr 3 (1/8, 0/1), Danilo Petrovic 3 (0/0, 1/4), Kaspar Kitsing 0 (0/0, 0/0), Samuel Dilas 0 (0/0, 0/0), Luca Campori 0 (0/0, 0/1), n.e.,Klaudio Ndoja n.e., Federico Cinti n.e.. All. Dell'Agnello.
Tiri liberi: 21 / 24 - Rimbalzi: 36 13 + 23 (Lorenzo Benvenuti, Davide Bruttini 9) - Assist: 12 (Maurice Watson jr 7)
Old Wild West Udine: Andrea Amato 21 (5/8, 3/8), Gerald Beverly 18 (6/10, 1/1), Agustin Fabi 12 (1/2, 3/3), Michele Antonutti 12 (4/6, 1/1), T.j. Cromer 11 (4/10, 1/2), Giacomo Zilli 11 (4/5, 0/0), Riccardo Cortese 10 (1/2, 2/6), Vittorio Nobile 0 (0/0, 0/1), Mihajlo Jerkovic n.e., Enrico Micalich n.e.. All. Ramagli.
Tiri liberi: 12 / 15 - Rimbalzi: 36 5 + 31 (Riccardo Cortese 8) - Assist: 21 (T.j. Cromer 11)