17 ottobre 2019
Aggiornato 16:00
Udine

Supercoppa, l'OWW Udine sconfitta da Tortona in semifinale

Qualche piccolo campanello d'allarme per la prestazione sotto tono di tanti giocatori friulani è suonato guardando il match di Milano
Supercoppa, l'OWW Udine sconfitta da Tortona in semifinale
Supercoppa, l'OWW Udine sconfitta da Tortona in semifinale Facebook

UDINE - L'Old Wild West Udine fallisce l'obiettivo di giocare la finale di Supercoppa di Lega perdendo per 78 a 67 con la Bertram Tortona. La sconfitta è arrivata dopo un match che è stato la fotocopia, al negativo, delle precedenti prestazioni dei friulani, sotto nel punteggio per tutta la gara, a parte le battute iniziali. Molteplici le scusanti per i bianconeri, ancora in rodaggio, tuttora privi del playmaker Penna e con Antonutti non al meglio della condizione. Tuttavia qualche piccolo campanello d'allarme per la prestazione sotto tono di tanti giocatori friulani è suonato guardando il match di Milano, anche se, in primis, vanno fatti i complimenti a Tortona, tignosa in difesa e precisa al tiro in attacco, con 4 giocatori in doppia cifra al termine del match. Superlativa la prestazione di Gra¸ulis, lungo moderno che sa colpire da sotto canestro come dalla distanza, di grande sostanza anche l'apporto di Gaines, 15 punti, senza forzare in attacco e «museruola» messa ad Amato e Cromer in difesa.

Il settore 'piccoli' dei friulani è stato quello più in sofferenza, non riuscendo a creare gioco e sbagliando molto in attacco, con un significativo 1/7 al tiro da tre punti di Cromer, quasi infallibile nei precedenti match. Anche sotto canestro l'OWW Udine ha patito il confronto con i lunghi avversari, come testimoniato dal gap nelle statistiche finali (53 le carambole per i piemontesi, 38 per i friulani). In un reparto in cui, da «4», sono stati utilizzati a lungo Fabi e Cortese in luogo dei «titolari» Antonutti (19' in campo) e Jerkovic (2'), l'unico ad emergere è stato Beverly. Il centro americano, dopo 20' piuttosto anonimi, è salito in cattedra nei secondi due quarti, diventando il principale terminale delle azioni dei friulani: per lui la palma di top scorer dell'incontro con 25 punti, ai quali vanno aggiunti 9 rimbalzi e 3 stoppate.

Sabato sera, alle ore 17.45, l'OWW Udine sfiderà, nella finale di consolazione, la Givova Scafati che, venerdì, aveva perso l'altra semifinale con la Reale Mutua Torino degli ex Cavina e Diop.

Bertram Tortona - Old Wild West Udine 78-67 (19-15, 43-32, 61-52)
Bertram Tortona: Andrejs Gra¸ulis 19 (9/13, 0/1), Kenneth james jr Gaines 15 (4/9, 1/2), Matteo Formenti 11 (0/2, 1/8), Rei Pullazi 10 (3/7, 1/1), Matteo Martini 8 (3/6, 0/4), Riccardo Tavernelli 7 (0/1, 2/3), Quirino De laurentiis 6 (3/7, 0/0), Bruno Mascolo 2 (1/4, 0/2), Magaye Seck 0 (0/1, 0/0), Edoardo Buffo n.e., Matteo Lisini n.e., Joseph Paulinus n.e.. All. Ramondino. Tiri liberi: 17 / 22 - Rimbalzi: 43 10 + 33 (Quirino De laurentiis 11) - Assist: 19 (Riccardo Tavernelli 6)
Old Wild West Udine: Gerald Beverly 25 (7/14, 0/1), T.j. Cromer 12 (3/9, 1/7), Agustin Fabi 11 (5/6, 0/1), Michele Antonutti 8 (1/5, 2/3), Andrea Amato 7 (1/7, 1/2), Riccardo Cortese 3 (0/3, 1/6), Vittorio Nobile 1 (0/2, 0/0), Giacomo Zilli 0 (0/0, 0/0), Mihajlo Jerkovic 0 (0/0, 0/0), Enrico Micalich n.e.. All. Ramagli. Tiri liberi: 18 / 26 - Rimbalzi: 35 9 + 26 (Gerald Beverly 9) - Assist: 11 (T.j. Cromer, Andrea Amato 3)