17 ottobre 2019
Aggiornato 16:00
Volontariato

La Quiete cerca otto nuovi volontari 

Nuovo bando per il progetto «Il passato e il futuro…connessi» del Servizio Civile Universale. I volontari opereranno in sinergia con il personale dell’azienda
La Quiete cerca otto nuovi volontari 
La Quiete cerca otto nuovi volontari  Ufficio Stampa

UDINE - Un anno di lavoro all’interno de La Quiete per affiancare gli animatori professionisti a prendersi cura degli ospiti di via S. Agostino: dopo la positiva esperienze degli ultimi anni, La Quiete cerca otto giovani tra i 18 e i 28 anni interessati ad operare come volontari del Servizio civile universale.

Si tratta di un’importante esperienza professionale e di vita promossa dal Servizio Civile Universale che permette di formarsi come individui e contemporaneamente aiutare chi ha più bisogno. La finalità generale del progetto 'Il passato e il futuro…connessi' è quella di migliorare la qualità della vita delle persone residenti in casa di riposo ma gli obiettivi specifici de La Quiete sono molteplici: favorire il mantenimento del legame con il contesto di provenienza e, in particolare, con la rete di familiari ed e amici, favorire la socializzazione degli anziani residenti al di fuori della struttura offrendo occasioni di uscite, favorire il mantenimento delle capacità cognitive e fisiche e un ambiente stimolante, ricco di momenti ludici, ricreativi, culturali per soddisfare gli interessi di ognuno e a garantire un’occupazione significativa e autodeterminata del tempo libero. Non solo. Il progetto vuole creare un ideale ponte tra interno ed esterno della struttura e tra generazioni riconoscendo e dando visibilità alle storie, alle esperienze, ai valori degli anziani attraverso scambi con le scuole della città e con i volontari, costruendo occasioni di incontro con il mondo culturale locale, favorendo gli scambi intergenerazionali fra gli anziani della struttura e i giovani volontari sia a livello relazionale sia relativamente a conoscenze, competenze e capacità.

Possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che alla data di presentazione della domanda abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età. Le domande vanno inviate esclusivamente online sulla piattaforma https://domandaonline.serviziocivile.it entro il 10 ottobre. Maggiori informazioni sul sito della Quiete www.laquieteudine.it. I volontari opereranno in sinergia con il personale dell’azienda pubblica coadiuvandolo in tutte le attività di animazione come la lettura mattutina dei giornali, l’intrattenimento, i momenti di gioco. Sono previste anche importanti ore di formazione specifiche con contenuti inerenti alla psicogeriatria, alla comunicazione efficace con i residenti, alle relazioni con i famigliari, all’importanza degli aspetti nutrizionali. La durata del servizio è di 12 mesi e prevede un compenso mensile.