17 ottobre 2019
Aggiornato 16:00
Sicurezza Udine

Casa in costruzione trasformata in dormitorio: scoperti 7 stranieri dalla Polizia

E' accaduto lunedì nei pressi dello stadio. Tutti gli immigrati sono stati denunciati per invasione di terreni ed edifici
Casa in costruzione trasformata in dormitorio: scoperti 7 stranieri dalla Polizia
Casa in costruzione trasformata in dormitorio: scoperti 7 stranieri dalla Polizia Polizia di Stato

UDINE - Lunedì mattina verso le 7, gli agenti della Polizia di Stato della Questura e della Polizia locale udinese hanno controllato due palazzine in costruzione nei pressi dello stadio, dove era stata segnalata la presenza di stranieri. Nei vani delle cantine dei due edifici e in due appartamenti, uno dei quali già munito di infissi, gli operatori hanno effettivamente sorpreso 7 uomini, 5 cittadini pakistani, un bulgaro e un indiano, dormire in quelli che, a rischio della loro stessa incolumità, avevano trasformato in veri e propri dormitori.

Tutti deferiti all'autorità giudiziaria

Accompagnati in Questura per una compiuta identificazione, i 7 uomini sono stati tutti deferiti all’autorità giudiziaria per invasione di terreni ed edifici di cui all’art. 633 del Codice penale: il cittadino indiano è stato anche denunciato per inosservanza del divieto di ritorno nel comune udinese e per inottemperanza al precedente ordine del questore di abbandonare il territorio nazionale; un pakistano è stato invece anche segnalato amministrativamente come assuntore di stupefacenti in quanto trovato in possesso di 7 grammi di hashish.