8 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
Dal 19 ottobre

Forma Free Music Impulse 10 «invade» Udine

Dopo le prime date, il festival dedicato all’incontro delle arti visive con la musica elettronica, il cinema e le nuove tecnologie arriva nel capoluogo friulano
FORMA Free Music Impulse 10 “invade” Udine
FORMA Free Music Impulse 10 “invade” Udine Ufficio Stampa

UDINE - Nuovi appuntamenti in programma per la decima edizione di 'FORMA Free Music Impulse' che (dopo Venzone dove si è esibito Aki Onda e San Pietro al Natisone con ‘L’Impero della Luce’) si sposta a Udine.

IL PROGRAMMA - Al Teatro San Giorgio, sabato 19 ottobre, dalle 21, andrà in scena ‘Of Leonardo da Vinci’ (in collaborazione con il Festival Contemporanea), uno spettacolo con la regia di Dam Van Huynh, e con Elaine Mitchener (voce e danza), David Toop (musica e testi), Barry Lewis (film). La settimana seguente, il 26 ottobre, è in programma l’evento clou di questa decima edizione (l’unico a pagamento, 10 euro). Sempre a Udine, dalle 21, sul palco dell’Auditorium Zanon si esibiranno Jessica Ekomane, Nkisi, Moor Mother.

NUOVA TAPPA PER IL GRAN FINALE - Gran finale a Staranzano il 2 novembre, alle 21. Al Dobialab (via Vittorio Veneto, 32) sarà la volta di Cannibal Se/lecter, Warrego Valles, Dj Marfox.

WORKSHOP - Sempre nel capoluogo friulano sono in programma nelle prossime settimane anche «Audio Visual Synthesis & Aesthetic Theraphy», con Michael England. Durante il seminario (da mercoledì 23 a venerdì 25 ottobre) si affronteranno le diverse modalità di creazione di contenuti visuali e sonori nell’ambito dell’arte fotografica, del graphic design, dell’illustrazione, fino ad arrivare all’immagine in movimento, al film, alla sintesi video analogica e all’animazione (iscrizioni entro il 22 ottobre. Info e costi su freemusicimpulse.com).

VISIONI - Venerdì 18 ottobre, a Udine, al Teatro San Giorgio, sarà la volta di ‘Visioni’ (in collaborazione con il Premio Darko Bratina). Dalle 20 il pubblico potrà assistere a tre proiezioni: Travelling with Peter Mettler di Fabris Šulin; Shinjuku Boys di Kim Longinotto; al termine la regista dialogherà con la sociologa Marta Fanasca. A seguire Primi voli / Prvi Poleti / First Crossings. Diversi anche gli incontri in cartellone.

INCONTRI - Mercoledì 23 ottobre Udine ci si sposterà al Kobo Shop (via Palladio 7, Udine). Dalle18 Clara Ciccioni e Caterina Di Paolo presentano, in collaborazione con Frute, «Xenofemminismo» di Helen Hester.
Giovedì 24 ottobre, sempre la Kobo Shop, dalle 18, Valerio Mannucci e Francesco Urbano Ragazzi presentano «CTRL+C, CTRL+V - Scrittura non creativa» e «Hillary: The Hilary Clinton E-mails» di Kenneth Goldsmith.
L’ultimo incontro è invece in programma giovedì 31 ottobre al CICT (via Roma 26) di Tarcento alle 18.30, dove Renato Rinaldi parlerà con il pubblico di «Musica meccanica - da Leonardo alla musica elettronica».