18 novembre 2019
Aggiornato 09:30
Udine | Sicurezza

Arrestati due migranti spacciatori: in bus con 90 grammi di cocaina

Si tratta diun 27enne pakistano e di un 34enne afgano, in Italia senza fissa dimora ma in regola con il soggiorno
Arrestati due migranti spacciatori: avevano 90 grammi di cocaina
Arrestati due migranti spacciatori: avevano 90 grammi di cocaina Polizia di Stato

UDINE - Personale della Polizia di Stato, nell'ambito dell'intensificazione dei servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, nella serata del 14 ottobre, ha arrestato, nei pressi dell'autostazione di Udine tra viale Europa Unita e via Leopardi, due soggetti per detenzione a fini di spaccio di 90 grammi di cocaina.

Si tratta di un 27enne pakistano e di un 34enne afgano, in Italia senza fissa dimora ma in regola con il soggiorno. I due sono stati notati dagli agenti in borghese mentre scendevano da un pullman proveniente da Milano. Il 34enne, accortosi della presenza dei poliziotti, ritornava sui suoi passi, raggiungeva il più giovane e gli consegnava un sacchetto che il secondo abbandonava sotto i sedili delle ultime file.

All'interno dell'involucro abbandonato gli agenti hanno trovati i 90 grammi di cocaina, posti sotto sequestro unitamente a 430 euro, ritenuti provento dell'illecita attività di spaccio. I due migranti sono stati portati nel carcere di Udine.