8 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
Cinema

Torna CortoCircuito Fvg: il film d'autore nelle piccole sale della regione

Il progetto propone da ottobre 2019 a febbraio 2020 la visione di una ricca rosa di titoli dell'attuale stagione cinematografica
Torna CortoCircuito Fvg: il film d'autore nelle piccole sale della regione
Torna CortoCircuito Fvg: il film d'autore nelle piccole sale della regione Adobe Stock

TRIESTE - «Aiutare le piccole sale cinematografiche, in quanto luoghi di svago e di aggregazione delle comunità»: è questo l'obiettivo di CortoCircuito Fvg, la rassegna di film d'autore promossa dal gruppo di associazioni Visioni d'Insieme in collaborazione con Fondo Audiovisivo FVG e Cinemazero, col supporto di Regione Friuli Venezia Giulia e il contributo di CiviBank.

IL PROGETTO - CortoCircuito Fvg propone da ottobre 2019 a febbraio 2020 la visione di una ricca rosa di titoli dell'attuale stagione cinematografica, particolarmente apprezzati dalla critica e dal pubblico italiano, nelle sale di otto comuni della Regione. «Nella prima tranche, da ottobre a novembre 2019 - ha dichiarato Fortunato - sono ben 37 le proiezioni in programma in otto sale: San Daniele del Friuli (Cinema Splendor), Cervignano (Teatro Pasolini), Codroipo (Sala Comunale Benois De Cecco), Cormons (Teatro Comunale), Casarsa della Delizia (Teatro Comunale Pier Paolo Pasolini), San Vito al Tagliamento (Auditorium Zotti), Spilimbergo (Cinema Miotto) e Maniago (Cinema Manzoni). Info e orari su www.visionidinsieme.it.

LE PELLICOLE - Stiamo parlando dei seguenti film: C'era una volta Hollywood di Quentin Tarantino, malinconico e divertente opera malinconica sul cinema del passato che racconta le vicende di un gruppo di personaggi nella torrida estate del 1969 a Los Angeles; Joker di Todd Phillips, dove l'eroe cattivo nemico di Batman rivive impersonato da un gigante Joacquin Phoenix; Io, Leonardo di Jesus Garces Lambert, ritratto del genio, che ne svela ossessioni e segreti, a 500 anni dalla sua morte; Yesterday di Danny Boyle, commedia della rivincita per un cantante sfortunato che si ritrova dopo un incidente in un mondo che non conosce i Beatles; Martin Eden, la libera trasposizione del romanzo di Jack London ad opera di un autore raffinato del nostro cinema e interpretato da Luca Marinelli; Aquile randagie di Gianni Aureli, storia avvincente e poco nota di un gruppo di scout che si oppose al regime di Benito Mussolini; Lou Von Salomé di Cordula Kablitz-Post, fotografia di una pioniera dell'indipendenza femminile adorata da Nietzsche, Rilke e Freud. A questi si aggiunge la proiezione speciale del film Rosa di Catja Colja che farà tappa in 7 delle 8 sale, nei giorni 21 (Cormons), 22 (Cervignano, San Daniele del Friuli, Vito al Tagliamento), 23 (Spilimbergo) e 24 ottobre (Codroipo, Maniago) alla presenza della regista e del cast.