18 novembre 2019
Aggiornato 09:30
Sicurezza FVG

Lega e Fratelli d'Italia chiedono alla Regione di finanziare le Forze dell'ordine

Chiesti i fondi per l'acquisto di giubbetti anti-proiettile e anti-lama sottocamicia, guanti anti-taglio, torce frontali, telecamere indossabili
Lega e Fratelli d'Italia chiedono alla Regione di finanziare le forze dell'ordine
Lega e Fratelli d'Italia chiedono alla Regione di finanziare le forze dell'ordine Polizia di Stato

UDINE - Stanziare le necessarie risorse finanziarie per l'istituzione di contributi diretti all'acquisto di dotazioni individuali e di reparto in favore degli agenti delle forze dell'ordine addetti a reparti operativi, per l'acquisto di giubbetti anti-proiettile e anti-lama sottocamicia, guanti anti-taglio, torce frontali, telecamere indossabili o altre attrezzature per il potenziamento strumentale della sicurezza passiva degli uomini e donne della forza pubblica quotidianamente impegnate sul territorio regionale. E' l'obiettivo della mozione presentata dal consigliere della Lega, Giuseppe Ghersinich, con il supporto di tutto il Gruppo e sottoscritta dal Gruppo di Fratelli d'Italia.

«Sono aumentati i reati gravi a danno di cittadini e operatori delle Forze dell'Ordine, tra questi l'increscioso evento del 4 ottobre verificatosi nella Questura del capoluogo regionale, con l'assassinio degli agenti di Polizia Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, entrambi con prima assegnazione in Friuli Venezia Giulia. Non è la prima volta - ricorda il consigliere della Lega - che simili episodi si verificano a Trieste, dove già nel recente passato, era accaduto un fatto di analoga gravità, terminato poi con il suicidio di un cittadino afgano di 21 anni. Sono già cinque - prosegue Ghersinich - i morti tra le Forze dell'Ordine nel 2019, tra cui i carabinieri Vincenzo De Gennaro, Emanuele Anzini e Mario Cerciello Rega, mentre si contano a decine gli episodi di violenza e aggressioni, basti ricordare i recentissimi fatti di Cecina (Livorno), causati da un cittadino straniero sotto effetto di sostanze psicotrope. A livello nazionale nel solo periodo tra giugno e ottobre sono 184 le aggressioni e 328 i feriti».

«Le forze dell'ordine - spiega l'esponente leghista - si trovano a operare in condizioni estremamente difficili e a tal proposito il Sindacato autonomo di Polizia (Sap), sta conducendo da anni una campagna di sensibilizzazione delle istituzioni e dei cittadini su diverse problematiche delle cosiddette 'garanzie funzionali' in favore degli operatori delle Forze dell'ordine, quali ad esempio i protocolli operativi e le regole di ingaggio, le tutele funzionali e legali, le dotazioni di reparto e individuali, l'introduzione di esenzione dai ticket per l'accesso ai servizi sanitari per il personale ferito in servizio. La sicurezza del territorio, dei cittadini e anche delle Forze dell'Ordine - precisa il consigliere - è sempre stata, e sempre sarà, tra le priorità della politica regionale. La Regione - conclude - deve stanziare le risorse finanziarie per contribuire all'acquisto di giubbetti anti-proiettile ed anti-lama sottocamicia, guanti anti-taglio, torce frontali, telecamere indossabili o altre attrezzature per il potenziamento strumentale della sicurezza passiva degli uomini e donne delle forze dell'ordine quotidianamente impegnate sul territorio regionale».