29 gennaio 2020
Aggiornato 18:30
Fvg

Criticità in A4: nuovi mezzi di Autovie per liberare prima possibile la carreggiata

Le due nuove macchine, sono state dislocate in due punti strategici dell’autostrada, una a Palmanova e una a Portogruaro
Criticità in A4: nuovi mezzi di Autovie per liberare prima possibile la carreggiata
Criticità in A4: nuovi mezzi di Autovie per liberare prima possibile la carreggiata Autovie Venete

UDINE - Parola d’ordine: rapidità. Per ridurre i disagi in autostrada in caso di incidenti, anche lievi, la cosa più importante è quella di liberare rapidamente la carreggiata dal carico disperso. Come? Dotando i manutentori di mezzi sempre più adeguati.

Proprio per questo Autovie ha acquistato due nuovi veicoli dotati di rampa integrata per il carico e lo scarico delle attrezzature. Molto capienti, ospitano un mini – escavatore con pala e spazzole per pulire e raccogliere i detriti, sacchi di asfalto per il ripristino del manto stradale, polvere assorbente per assorbire il gasolio versato. Uno di questi è stato utilizzato per risolvere rapidissimamente il sinistro accaduto qualche giorno fa in A4, fra Latisana e Portogruaro che ha visto coinvolti tre mezzi pesanti, uno dei quali ha perso una notevole quantità di carico (legna in pezzi).

Il team dei cantonieri della manutenzione d’urgenza ci ha messo un attimo a partire grazie al fatto che il mezzo era già allestito e pronto all’opera. Raggiunto il luogo del sinistro ha provveduto e ripulire rapidamente la carreggiata ripristinando la sicurezza della circolazione. Le due nuove macchine, sono state dislocate in due punti strategici dell’autostrada, una a Palmanova e una a Portogruaro perché baricentrici rispetto alla rete autostradale.