26 luglio 2021
Aggiornato 22:30
Udine

Latitante condannata a 4 anni di carcere arrestata in Romania

E’ stata rintracciata nei giorni scorsi dalla polizia in seguito al mandato di arresto internazionale da parte della Procura friulana

UDINE - Era stata condannata a 4 anni e 6 mesi di carcere per furto in abitazione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Ma una 34enne romena, Florentina Miclescu, dopo la condanna si era resa irreperibile. E’ stata rintracciata nei giorni scorsi dalla polizia romena, in seguito al mandato di arresto internazionale da parte della Procura di Udine.

La donna, nel marzo 2015, si era resa protagonista di un furto a San Daniele a i danni di un 73enne del posto (si era impossessata, con l’aiuto di un complice, di una catenina e di un orologio d’oro). Qualche giorno dopo a bordo di un’auto con targa tedesca, dopo essere stata fermata per un controllo, insieme ad altri connazionali, decideva di scappare imboccando l’autostrada contromano ed espatriando in Austria.

Rintracciare la donna non è stato semplice anche perché negli ultimi mesi ha cambiato cognome, come previsto dalle norme rumene. Sono in corso le procedure per l’estradizione a cura del Ministero di Giustizia.
Dall’inizio dell’anno sono stati effettuati 14 arresti all’estero in esito ad altrettanti mandati di arresto europeo, e 8 sono state le persone estradate in Italia.