7 agosto 2020
Aggiornato 14:30
LIGNANO SABBIADORO

Appartamento va a fuoco in via Pozzuolo: leggermente intossicato un 30enne

L'allarma è stato dato da una signora che abita al piano superiore. Sul posto i vigili del fuoco
Appartamento va a fuoco in via Pozzuolo: leggermente intossicato un 30enne
Appartamento va a fuoco in via Pozzuolo: leggermente intossicato un 30enne Vigili del fuoco

LIGNANO SABBIADORO - Incendio in un appartamento di Lignano Sabbiadoro durante la notte tra venerdì e sabato. Alle 4.40 i vigili del fuoco volontari della località balneare sono intervenuti in via Pozzuolo 11 all'interno di un appartamento al piano rialzato di una palazzina. 

Le fiamme si sono sprigionate all'interno della cucina, con molta probabilità causate da un guasto al forno a microonde. All'interno dell'appartamento si trovava un uomo del 1989 che stava dormendo nella camera da letto e che non si era accorto di quanto stava accadendo, in quanto la porta della cucina era chiusa. L'allarme è stato dato da una signora che abita al piano superiore che ha avvertito l'odore di fumo provenire dal piano sottostante.

L'uomo si è subito attivato per spegnere le fiamme, successivamente è stato trasportato per accertamenti al vicino ospedale di Latisana per un principio di intossicazione dovuto alla respirazione dei gas di combustione. I danni sono limitati al locale cucina, e la porta rimasta chiusa ha evitato ulteriori conseguenze. L'appartamento è di proprietà del cognato che vi abitava con la moglie e un figlio. Questi erano fuori casa.