8 dicembre 2019
Aggiornato 01:00
Domenica 10 novembre, dalle 17

Quaderni leonardiani: a Malborghetto-Valbruna in scena appunti di musica e arti

Al palazzo Veneziano una lectio magistralis con musica, reading, video, installazioni ed esperienze artistiche
Quaderni leonardiani: a Malborghetto-Valbruna in scena appunti di musica e arti
Quaderni leonardiani: a Malborghetto-Valbruna in scena appunti di musica e arti Ufficio Stampa

MALBORGHETTO-VALBRUNA – Le porte del palazzo Veneziano, a Malborghetto-Valbruna, si apriranno per accogliere un appuntamento speciale (a ingresso libero) dedicato a Leonardo da Vinci: una lectio magistralis con musica, reading, video, installazioni ed esperienze artistiche. In attesa della nuova edizione del Festival Risonanze che tutti gli anni a giugno anima la Valsaisera, portando appassionati e curiosi nel cuore del bosco per ascoltare il magico suono delle migliori orchestre, il Comune ha deciso di essere fra i partner di «Quaderni leonardiani – appunti di musica e arti» (una produzione dell’associazione PianoFvg, con la direzione artistica di Davide Fregona e quella organizzativa di Chiara Mutton), in programma domenica 10 novembre, dalle 17. Non l’unico appuntamento che vede insieme il Comune e Piano Fvg, come chiarito dall’assessore alla cultura Alberto Busettini «Collaboriamo da anni nell'organizzazione di eventi e concerti che mettano in risalto il legno locale e i musicisti, cercando di creare un circuito virtuoso che unisca tutta la filiera, ovvero artigiani, costruttori di strumenti, concertisti, organizzatori di eventi e generando di fatto un Festival economico capace di produrre cultura e lavoro. Oltretutto ogni anno partecipiamo alla manifestazione legno vivo di Sacile e Piano Fvg è partner di Risonanze».

L’EVENTO - Come su una pagina bianca, l’evento si propone di fissare degli appunti creativi e originali capaci di creare un ponte artistico tra la contemporaneità del genio toscano e quella di un oggi permeato dal digitale. Il filo rosso capace di unire queste due realtà, apparentemente tanto distanti, è la musica. Nelle sale di palazzo Veneziano (con elementi scenografici originali di Fabiola Faidiga, Madia Cotimbo) risuoneranno dunque le musiche di Riccardo Pes (violoncello ed elettronica, anche direttore musicale), ma ci sarà anche il maestro Cesare Serafino, ospite per la semimeccanica e un video (L’astronomia e le arti applicate) a cura di Sara Beinat, Federica Pagnucco, Matteo Sabbadini. «Quaderni leonardiani» è stato realizzato con il sostegno della Regione Fvg, il patrocinio del Comune di Malborghetto-Valbruna e dell’Uti Canal del Ferro e in collaborazione con Itas assicurazioni e Bcc Pordenonese.

INFO - 392 3293266 | info@pianofvg.eu | www.pianofvg.eu |