8 dicembre 2019
Aggiornato 01:00
Musica

“Kama”: Il disco d’esordio da solista di Alessio Velliscig

Da tre anni è anche voce dei Quintorigo, Domenica 24 novembre, alle 18, sarà al Teatro Garzoni di Tricesimo
“Kama”: Il disco d’esordio da solista di Alessio Velliscig
“Kama”: Il disco d’esordio da solista di Alessio Velliscig

TRICESIMO - Domenica 24 novembre, alle 18, al Teatro Garzoni di Tricesimo e a ingresso libero, Note Nuove, la rassegna musicale curata da Euritmica, ha il piacere di ospitare il concerto di presentazione, in prima assoluta, di «Kama», il disco d’esordio da solista del cantautore udinese Alessio Velliscig, che da tre anni è anche voce dei Quintorigo

KAMA - La sfida di abbracciare l’eclettismo, senza porsi limiti stilistici e tematici è il «movente» di Kama, dove le canzoni raccontano l’esistenza e la musica sgorga in un flusso ricco, intenso, paradossale, privo di compartimenti stagni. Velliscig ha un passato da chitarrista e cantante in varie formazioni, dal progressive al modern rock e ha studiato composizione al conservatorio di Udine; da tre anni canta con i Quintorigo con i quali, nell’estate 2018, ha realizzato il doppio album «Opposites» (presentato dal vivo in Italia nel corso degli ultimi due anni). Il titolo prende il nome dal deva Kama e le composizioni contenute nell’album, tutte originali, affascinano per la forza con cui evidenziano le molte sfaccettature dell’Amore e della Passione (non solo quelle romantiche) da cui derivano creazione e arte nella loro massima potenza e complessità, in giustapposizione con la bellezza e con la sorprendente fluidità delle melodie. Questa complessità e le varietà cromatiche sono anche caratteristiche del camaleonte (Kama probabilmente non a caso…) perfetto animale guida per l’esplorazione di questi viaggi e che insieme all’iconografia del deva hanno sicuramente ispirato l’estetica di questo lavoro. Fra i tanti elementi sonori che caratterizzano l’eclettismo di Kama c’è anche l’espressione bilingue (italiano e inglese) per poter godere delle diversità espressive e timbriche che caratterizzano queste due lingue in cui Velliscig può esprimersi al meglio. L’ambizione di questo lavoro, la cui imminente uscita è stata preceduta dal singolo 'Higher' (disponibile in free download al sito www.velliscig.com) è di essere un invito ad abbracciare con coraggio la libertà delle emozioni e delle idee complesse senza rinchiudersi nel concetto, sicuramente funzionale quanto limitante, della «nicchia», e senza perdere la leggerezza che ogni viaggio dovrebbe sempre presupporre. Alessio Velliscig, voce e chitarra, sarà accompagnato sul palco del Garzoni da una ottima band composta da Michele Di Gleria, batteria; Michele Orselli, basso; Valerio Simonini, tastiere; Luca Moreale e Leonardo Duranti, chitarre. In apertura un set acustico di Anthony Basso, chitarra e voce e Ian Zavan, percussioni.

INFO -  www.euritmica.it | 0432.1720214 |