29 maggio 2020
Aggiornato 07:00
Udine

Le luci per la città: l’impegno di Confcommercio, Cciaa e Confartigianato

Illuminazione posizionata in 19 tra vie e piazze del centro storico. Venerdì pomeriggio in programma la cerimonia di accensione. Confermato il Mercatino in San Giacomo
Le luci per la città: l’impegno di Confcommercio, Cciaa e Confartigianato
Le luci per la città: l’impegno di Confcommercio, Cciaa e Confartigianato Adobe Stock

UDINE - Confcommercio Udine, Camera di Commercio e Confartigianato-Imprese Udine salutano con soddisfazione l’accensione delle luci in città (venerdì in via Lionello dalle 16.30). Un evento che contribuisce alla valorizzazione delle attività economiche nel mese più importante per i consumi.

Il coordinamento di Confcommercio

Confcommercio, sottolinea il presidente mandamentale Giuseppe Pavan, ha coordinato e organizzato l’illuminazione di 19 tra vie e piazze del centro storico. Si tratta di via Bartolini, via Battisti, via Canciani, via Cortazzis, via del Carbone, via Cavour, via delle Erbe, via Ginnasio Vecchio, via del Monte, via Lovaria, via Manin, via Mercerie, via Pelliccerie, via Rialto, via San Francesco, via Portanuova, via Savorgnana, via Valvason e piazza Libertà.

Camera di Commercio

«Le luci sono un simbolo, rendono la nostra città più bella in tempo di festa e più attrattiva e accogliente per cittadini e visitatori, valorizzando le tantissime attività produttive che daranno il meglio per offrire prodotti e servizi di qualità, per permettere a tutti di fare regali speciali e anche di stare insieme in un’atmosfera calda e suggestiva», commenta il presidente della Camera di Commercio di Pn-Ud Giovanni Da Pozzo, ricordando «l’impegno e il lavoro di tanti operatori e piccoli imprenditori, che anche in tempi difficili per l’economia danno il massimo per offrire specialità, eccellenza e attenzione al cliente».

I Borghi

«Come Confcommercio abbiamo anche predisposto stesura e consegna delle domande di bando per sei Borghi cittadini - ricorda Pavan -, al fine di ottenere il contributo comunale per l’abbattimento di una parte dei costi dell’operazione». Borgo Poscolle ha così illuminato via Poscolle, via Muratti, via Viola, via del Gelso, via Brenari e vicolo Gorgo; Villaggio dei Pecile ha illuminato via Cosattini, Largo dei Pecile, via dei Rizzani, via dei Torriani, via D’Aronco, via Deganutti, via Asquini e vicolo Sillio; il Comitato dei Sarpi via Sarpi, Borgo Vittorio Veneto via Vittorio Veneto, la Proloco Paderno piazza Paderno, la Proloco di Città Borgo Sole piazzale Carnia e largo Valcalda. Borghi e associazioni hanno inoltre in programma un calendario di attività natalizie condiviso con il Comune: dal Babbo Natale in Villaggio dei Pecile al Natale a Paderno, dal Coro della Scuola internazionale di Udine a «Conoscere per accogliere» di Borgo Sole.

I partner

L’associazione dei commercianti, che ha fornito la propria collaborazione anche per la cerimonia di venerdì 29 novembre, ringrazia in particolare Società Sosta Mobilità per aver dato anche quest’anno sostegno economico all’illuminazione di Via Portanuova, così pure all’Immobiliare Argo della ditta Midolini per Via Lovaria. Gran parte di via Canciani verrà invece illuminata grazie a Galleria Bardelli.
Le luminarie installate dalla ditta Marin avranno un colore bianco caldo, con diversi soggetti: sfere 3d, sfere a 10 raggi, sfere 2d, lampadari e sputnik.

Mercatino di Natale

Confartigianato-Imprese Udine da parte sua rinnova l’appuntamento in piazza San Giacomo con il tradizionale Mercatino di Natale, inaugurato venerdì 29 alle 17.20 e aperto fino al 6 gennaio, ogni giorno, dalle 10 alle 19. «Esprimo grande soddisfazione per la collaborazione con le altre associazioni di categoria - commenta Eva Seminara, presidente della zona di Udine di Confartigianato -. Ancora una volta saremo tra i protagonisti di questo periodo di festività grazie all’impegno di oltre 20 imprese associate che si alterneranno, con un passaggio di testimone il 26 dicembre, nelle 16 casette allestite in piazza e aperte fino all’Epifania: 11 giorni di presenza in più rispetto agli anni passati quando il sipario sul mercatino calava a Santo Stefano».

Gli artigiani porteranno in piazza tante idee per i regali di Natale. Di seguito l’elenco delle imprese: Artigianato Clautano (articoli in legno), Ceramiche artistiche di Della Mora Luciana (oggettistica in ceramica), Dolciaria di Cologna Veneta (mandorlato); Dorbolò Gubane (strucchi e gubane); Euronatura (thè e tisane); Fotoimpronte (set fotografici e composizioni), Home sweet home (articoli per la casa); St Martin’s (abbigliamento in cachemire), Il Re Tortellino (pasta fresca, brulè e cioccolata), Il Ricamificio (articoli per la casa e per la persona), La Gubana della Nonna (strucchi e gubane), Liquorificio Italia (liquori e distillati), Master di Strazzeri Carmen (articoli natalizi), Secchi Antonio Roberto (composizioni con saponi, legno e fiori), Le Fate Turchine 2 (bijoux e abbigliamento), Treehouse-Lab (articoli da regalo natalizi e personalizzati), Zoccolan Cristina (oggettistica in ceramica).