8 dicembre 2019
Aggiornato 01:00
Trasaghis

Le foglie nascondono il sentiero: donna soccorsa dal Cnsas

Sul posto è stato inviato in un primo tempo l'elisoccorso che è riuscito a individuarla dall'alto con precisione
Le foglie nascondono il sentiero: donna soccorsa dal Cnsas
Le foglie nascondono il sentiero: donna soccorsa dal Cnsas Soccorso Alpino

TRASAGHIS - Un intervento ha tenuto impegnato il Soccorso Alpino sabato pomeriggio, questa volta con le squadre di Udine - Gemona. La chiamata è arrivata intorno alle 16.30 da parte di una escursionista, M. R. del 1964 di Enemonzo, che si era smarrita nei pressi della sella La Forchia, poco prima di raggiungere la cima. A causa del fogliame presente in questa stagione sul sentiero la donna ha preso la direzione sbagliata e non riuscendo più ad orientarsi tra la vegetazione presente e vedendo approssimarsi il buio ha chiesto aiuto.

Sul posto è stato inviato in un primo tempo l'elisoccorso che è riuscito a individuarla dall'alto con precisione, ma ha dovuto rientrare alla base poco dopo per la scadenza dell'orario di volo. Nel frattempo le squadre di terra, composte da cinque tecnici tra Soccorso Alpino e Speleologico e Guardia di Finanza, tutti uomini esperti della zona, si sono incamminati lungo lo stesso sentiero arrivando dopo una cinquantina di minuti a La Forchia. Di qui poi ci si è inoltrati verso il punto in cui ci si aspettava di trovare la dispersa.

La donna è stata raggiunta intorno alle 19 e condotta in sicurezza a valle. L'intervento si è concluso intorno alle 20.30. Al campo base anche i Vigili del Fuoco.