22 settembre 2021
Aggiornato 07:00
Udine

Inaugurata la mostra Presepi in galleria Modotti

Trenta opere saranno visibili fino al 6 gennaio. Fontanini: "E' uno dei simboli più autentici della nostra cultura"

UDINE - Il Presepe è un simbolo di pace e fratellanza che, anche questo Natale, toccherà ogni angolo del Friuli Venezia Giulia grazie all’organizzazione del Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia e al sostegno della Fondazione Friuli, della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e di CiviBank. Torna infatti la grande rassegna 'Presepi Fvg - La tradizione che prende forma', viaggio regionale in una delle più preziose tradizioni italiane che sul territorio regionale vede esposti oltre 4 mila Natività a partire da quelli in Villa Manin. 

Trenta presepi realizzati a mano da sapienti maestri presepisti, saranno in mostra in Galleria Tina Modotti, in via Paolo Sarpi a Udine, dove dfino al 6 gennaio si potranno ammirare alcune tra le più belle opere selezionate appositamente per questo importante spazio culturale. Un’iniziativa a cura del Comune di Udine insieme al Comitato Regionale Pro Loco.

«Il Presepe - sottolinea il sindaco di Udine Pietro Fontanini - rappresenta uno dei simboli più autentici della nostra cultura perché richiama il momento stesso in cui essa è iniziata: la nascita di Cristo. E allo stesso tempo ci riconduce, con la sua presenza discreta, a ciò che conta veramente, e che a volte rischiamo di perdere di vista: la famiglia, il senso della comunità, il legame con le proprie radici. Per questo motivo è mia intenzione fare in modo che l’esposizione dei Presepi diventi una vera e propria tradizione del Natale udinese. Un grazie va ancora una volta alla Proloco Fvg per avere promosso e realizzato, assieme al Comune, questa iniziativa».