25 gennaio 2020
Aggiornato 12:00
Salute

Riccardi: «Regione vuole investire su cure palliative»

Lo ha detto a San Vito al Tagliamento il vicegovernatore, Riccardo Riccardi, a margine della cerimonia di inaugurazione dei nuovi arredi dell'hospice «Il Gabbiano»
Riccardo Riccardi a San Vito al Tagliamento
Riccardo Riccardi a San Vito al Tagliamento Regione Friuli Venezia Giulia

SAN VITO AL TAGLIAMENTO - «Quello delle cure palliative è un percorso sanitario importante, sul quale la Regione intende investire in maniera significativa. Al momento, su questo tema, per partire a pieno titolo, siamo in attesa del parere del Ministero relativamente ad alcuni aspetti che riguardano i requisiti dei professionisti». Lo ha detto a San Vito al Tagliamento il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, a margine della cerimonia di inaugurazione dei nuovi arredi dell'hospice «Il Gabbiano».

Riccardi, dopo aver ringraziato i volontari che hanno economicamente contribuito alla realizzazione del restyling degli spazi, ha ricordato che, proprio grazie alla riforma sanitaria recentemente approvata dal Consiglio regionale, l'hospice è riconosciuto come struttura idonea alla degenza intermedia.

«In tal modo - ha spiegato il vicegovernatore - è possibile ricoverare direttamente i pazienti bypassando il Pronto soccorso. In pratica si tratta del modello, regolamentato dalla legge 70, che prevede l'applicazione dell'integrazione sociosanitaria».

Infine, Riccardi ha sottolineato come anche le realtà del volontariato abbiano trovato una risposta adeguata con la riforma, nella quale, infatti, vengono riconosciute come parte integrante del sistema sanitario regionale.