25 gennaio 2020
Aggiornato 12:00
Udine

Fratelli d'Italia chiede nuove assunzioni per la Polizia locale

Approvato in Consiglio un ordine del giorno a firma Vidoni-Pittioni
Fratelli d'Italia chiede nuove assunzioni per la Polizia locale
Fratelli d'Italia chiede nuove assunzioni per la Polizia locale Facebook

UDINE - Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale, in occasione dell’approvazione del Bilancio, è stato approvato all’unanimità un ordine del giorno presentato dai consiglieri di Fratelli d’Italia Luca Onorio Vidoni e Antonio Pittioni in cui si impegna la Giunta a procedere con nuove assunzioni presso il corpo di Polizia locale del Comune di Udine. 

«Questo ordine del giorno - dichiara il capogruppo di Fdi Luca Onorio Vidoni - è stato presentato perché vogliamo valorizzare e dare sempre più importanza al lavoro svolto dalla Polizia locale, considerato anche il fatto che nel corso degli anni a questo corpo sono stati affidati sempre più compiti e funzioni di controllo del territorio e di tutela dell’ordine pubblico. Quello della sicurezza è un tema che sta molto a cuore a Fratelli d’Italia e a questa amministrazione che infatti nel corso del 2019 ha già provveduto a assumere nuovi agenti, ad acquistare i taser, ad installare numerose videocamere su tutto il territorio comunale e istituirà presto un’unità cinofila".

«Ma affinché sempre più agenti siano presenti sulle strade della nostra città - conclude Vidoni - abbiamo presentato questo ordine del giorno con cui impegniamo la giunta a valutare la possibilità di proseguire le assunzioni degli agenti del Corpo di Polizia locale di Udine e di avvicinarsi, nel corso del mandato amministrativo, compatibilmente con le esigenze del bilancio, al rapporto di circa un operatore di Polizia locale ogni mille abitanti».