La novitŗ

La Patrie dal FriŻl finisce negli alberghi della provincia

Un souvenir in marilenghe ai turisti che soggiorneranno nelle strutture ricettive della zona. A sponsorizzare l'iniziativa, grazie alla collaborazione con Confcommercio, la Provincia di Udine con 10 mila euro. Le interviste a Mattiussi e Venier

UDINE - Un souvenir in marilenghe ai turisti che soggiorneranno nelle strutture ricettive della provincia di Udine. E’ la nuova iniziativa frutto della collaborazione tra l’amministrazione provinciale nell’ambito del progetto 'Terra dei Patriarchi', Confcommercio Udine e la 'La Patrie dal Friûl'. Ed è proprio lo storico mensile friulano il cadeaux offerto agli ospiti accompagnato da un messaggio di benvenuto in francese, tedesco e inglese in cui si mettono in rilievo le bellezze del paesaggio e le eccellenze dell’enogastronomia, un patrimonio reso ancora più unico da una lingua, quella friulana, espressione di tre culture europee quella latina, quella germanica e quella slava, importante elemento identitario di una terra speciale.

Firmata una convenzione che concede alla Clape Cultural 'Patrie dal Friûl', 10 mila euro per la stampa e la diffusione delle copie della rivista alle strutture ricettive sulla base di 500 nuovi abbonamenti sottoscritti con decorrenza luglio 2017 e validità  fino a giugno 2018.

La Patrie dal FriŻl finisce negli alberghi del Friuli

La Patrie dal FriŻl finisce negli alberghi del Friuli (© ProvUd)